10:30 - 19:30

Lunedì - Venerdì

Via dell’Archivio di Stato, 15

00144 Roma

333.6476840

Confronta gli annunci

Mutuo prima casa per giovani under 35, lavoratori precari e giovani coppie

Mutuo prima casa per giovani under 35, lavoratori precari e giovani coppie

Mutuo prima casa per giovani under 35, giovani coppie e lavoratori precari.

In un anno: marzo 2015 – marzo 2016 il 58% dei mutui prima casa sono stati concessi dalle banche con la garanzia del Fondo di Garanzia a giovani coppie.

Il Fondo di garanzia per l’acquisto dell’abitazione principale sembra funzionare in un mercato immobiliare pieno di buone occasioni di acquisto, è il momento di approfittarne; le richieste sono state di 808 milioni di euro in un anno, in larga parte per mutui prima casa (Fonte ABI).

A cosa serve il Fondo di Garanzia prima casa?   Copre il 50% della quota capitale erogata, fino a 250 milioni di euro, con una corsia di favore per le giovani coppie.    Il mutuo può essere chiesto anche interventi di riqualificazione energetica.

Sono proprio le giovani coppie ad avere utilizzato maggiormente questo strumento con il 58% sul totale di mutui erogati.   Le regioni in cui sono stati richiesti maggiori finanziamenti sono Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Sicilia e Lazio.

Il Fondo di garanzia per l’acquisto della prima casa è utilizzabile da chiunque voglia acquistare l’abitazione principale (o effettui ristrutturazioni per la riqualificazione energetica) con i necessari requisiti:  giovani coppie (sposate o conviventi da almeno due anni, con almeno uno dei due partner sotto i 35 anni), famiglie mono genitoriali con figli minori e per giovani under 35 che lavorano con contratti atipici.

Al momento della richiesta della garanzia  al Fondo di Garanzia non si deve possedere altri immobili ad uso abitativo (a meno che non si tratta di case ereditate o in uso a titolo gratuito da genitori o fratelli).   Sono escluse le abitazioni di lusso (categorie catastali A1, A8 e A9).

Vedi qui i requisiti e la domanda  per accedere al Fondo di Garanzia

Sono tante le banche che hanno aderito al Fondo di Garanzia e che applicano questa opportunità di mutuo per l’ acquisto per la prima casa.  Le banche che utilizzano il Fondo non possono richiedere altre garanzie ai mutuatari, oltre a quella ipotecaria.

Sul sito della Consap è consultabile la lista delle banche ed è possibile scaricare il modulo di domanda,che va presentato direttamente alla banca a cui ci si vuole rivolgere.

Post correlati

Vendere l’usufrutto. Quando si può e come.

Vendere l'usufrutto è una ulteriore possibilità del proprietario di monetizzare il suo immobile...

Continua a leggere
di supporto

Adeguamento Istat per gli affitti. Diritti e doveri di inquilino e proprietario.

Adeguamento Istat per gli affitti: Cosa fare alla scadenza annuale del contratto se la richiesta...

Continua a leggere
di supporto

Affittare una stanza si può? Le regole da seguire per affittare una stanza.

Affittare una stanza. Concetto di locazione parziale Varie le questioni di questa particolare...

Continua a leggere
di supporto

Partecipa alla discussione